Differenza tra lana filata e lana cardata

Differenza tra lana filata e lana cardata

Che differenza c'è tra lana Filata e lana Cardata?

La filatura è un processo che avviene subito dopo la tosatura degli ovini. La filatura comincia con la selezione e il lavaggio delle fibre. Successivamente le fibre vengono aperte ed eliminate tutte le impurità e la polvere.

A questo punto la fibra di lana può essere pettinata o cardata. Come ben spiegato nell'articolo dell'Artigiano in fiera la scelta di pettinare o cardare la lana si basa sulla lunghezza delle fibre.

Lana Pettinata

Per produrre la lana pettinata viene utilizzato il vello più pregiato dell'ovino e cioè quello del dorso e dei lati, dove le fibre sono più lunghe.

Subito dopo la tosatura, le fibre più lunghe vengono messe in parallelo e avvolte su loro stesse in modo da separarle dalle fibre più corte. In seguito le fibre vengono pettinate e messe in parallelo in modo da ottenere un nastro pettinato. Il nastro, quindi, è sottoposto a torsione per renderlo omogeneo e resistente. In ultimo vengono create le rocche.

Il risultato della pettinatura è un filato naturale liscio, omogeneo, sottile, regolare con cui è possibile realizzare capi di maglieria fini, delicati. Una maglia di lana pettinata può essere indossata sotto una giacca o sopra una camicia senza appesantire la figura. Un altro utilizzo della lana pettinata è la maglieria intima.

Lana Cardata

Per la cardatura si utilizzano le fibre corte che derivano dalla tosatura delle zampe e della pancia della pecora.

Queste fibre, dopo la tosatura, sono ricche di materiale vegetale (semi ed erba) che inevitabilmente si attaccano al vello della pecora durante il pascolo. Tutta questa materia deve essere allontanata tramite carbonizzazione prima di iniziare il processo di cardatura.

Le fibre, quindi, vengono incorciate in ogni direzione, trasformate in nastro carda e poi filate. Successivamente avviene la fase della torsione, che rende il filato continuo ed omogeneo e in ultimo, la creazione delle rocche.

Il risultato della cardatura è un filato naturale più grossolano, più voluminoso in quanto le fibre non sono parallele. Un maglione realizzato con lana cardata avrà quindi un aspetto più rustico e risulterà alla vista più pesante.

In conclusione, la differenza principale tra filato cardato e filato pettinato è la qualità e l'uniformità delle fibre. Il filato pettinato è spesso considerato di qualità superiore e viene utilizzato per produrre tessuti più fini e pregiati, mentre il filato cardato può essere utilizzato per tessuti più robusti e meno raffinati.

Noi di Lanaioli abbiamo deciso di utilizzare il filato pettinato per le nostre maglie poichè pensiamo che una maglia più sottile sia più versatile e adatta sia alle occasione formali sia per outfit casual o sportivi.

maglia uomo misto lana scollo v


Ti potrebbe anche interessare

Visualizza tutto