Che differenza c'è tra lana e lana merino?

Che differenza c'è tra lana e lana merino?

La lana è una fibra naturale che si ottiene dalla tosatura di vari animali, come pecore, capre, cammelli, alpaca e conigli.

Un capo in lana ha diverse proprietà, come il calore, la traspirazione, l'elasticità e la resistenza.

Tuttavia, non tutte le lane sono uguali. Esistono diversi tipi di lana, a seconda dell'animale di origine, della parte del corpo da cui viene tosata, della finezza, della lunghezza e della morbidezza delle fibre.

Tra le varie qualità di lana di pecora, una delle più pregiate e ricercate è la lana merino. Questo filato proviene dal vello delle pecore merino, una razza originaria della Spagna e poi diffusasi in Australia e Nuova Zelanda. La differenza tra lana e lana merino risidere in alcune caratteristiche particolari, che la seconda rendono adatta a diversi usi e stagioni. Vediamo quali sono le principali differenze tra lana e lana merinos:

- Finezza: la lana merinos è una lana molto fine, con un diametro delle fibre che varia tra i 15 e i 24 micron, contro i 25-45 micron della lana media. Questo rende questa fibra tessile morbida al tatto e molto pregiata.

Questo significa che la lana merinos è più leggera, più morbida e meno graffiante della fibra di lana comune, e che non provoca prurito o irritazioni sulla pelle.

La finezza della lana merino dipende anche dalla zona del corpo della pecora da cui viene tosata: la parte più fine è quella del collo e della spalla, mentre quella più grossolana è quella della schiena e delle zampe.

- Termoregolazione: la lana merinos ha una struttura particolare, formata da scaglie che si sovrappongono e creano delle camere d'aria tra le fibre. Queste camere d'aria permettono alla lana merino di adattarsi alle variazioni di temperatura, mantenendo costante la temperatura corporea. Una sensazione unica a contatto con la pelle.

Questo è possibile perché la lana merino assorbe o rilascia il calore in eccesso, a seconda delle condizioni ambientali. Inoltre, la lana merino è resistente al fuoco e non si scioglie o si incendia a contatto con le fiamme.

- Traspirazione: la lana merinos è in grado di assorbire l'umidità fino al 30% del suo peso, senza bagnarsi o appesantirsi. Questo significa che la lana merino lascia la pelle asciutta e previene la formazione di batteri e cattivi odori. Inoltre, la lana merino si asciuga rapidamente, il che è utile in caso di pioggia o sudorazione.

- Ecologia: la lana merino è una fibra ecologica e biodegradabile, in quanto proviene da una fonte rinnovabile e non richiede trattamenti chimici o tinture nocive.

La lana merinos è anche etica, se proviene da allevamenti che rispettano il benessere degli animali e non praticano il mulesing, ovvero l'asportazione di un lembo di pelle di animali vivi nella zona peri anale per prevenire le infestazioni da parassiti.

Per questi motivi, la lana merino è una lana superiore ad altre fibre che offre comfort, protezione e traspirazione, adattandosi alle diverse condizioni climatiche e stagioni.

La lana merino di alta qualità può essere usata per realizzare capi di abbigliamento, coperte, tappeti e altri prodotti, che si distinguono per la loro bellezza e qualità.


Ti potrebbe anche interessare

Visualizza tutto